Per Pisa, insieme

Leopolda, Pisa: Dal Comune un attacco politico

Ferrante: “La grande partecipazione dell’assemblea di ieri sera è la prova del radicamento e della forza dall’esperienza della Leopolda”

Qui di seguito l’intervento di Andrea Ferrante, segretario del PD Pisa città.

Le emozionanti testimonianze dei volontari delle associazioni che hanno preso la parola hanno raccontato una storia fatta di partecipazione, solidarietà, progetti e amore per la città e la sua vita sociale e civile.

Un patrimonio da difendere, nato da una grande mobilitazione trenta anni fa, quando la ex stazione stava per diventare un posteggio, e difeso con determinazione già cinque anni fa, quando la prima giunta Conti tentò il primo assalto.

Quello della valorizzazione dell’immobile, già oggi più che vivo e valorizzato, non è che un pretesto.

Alla destra pisana dà fastidio l’esistenza di una rete che rende le associazioni più solidali e più forti e l’idea di uno spazio aperto e inclusivo, in cui non comanda il profitto.

Si preferisce trattare con il terzo settore in forma disgregata, soggetto per soggetto, e indebolita dal ricatto economico.

Non possiamo accettarlo, perché così Pisa tornerebbe indietro di trent’anni e da città all’avanguardia nel campo socioculturale precipiterebbe in una condizione di autentica arretratezza e depravazione.

Ora serve una mobilitazione ancora più forte, capace di parlare a tutta la città e di spiegare lo scempio che si sta compiendo.

Il PD sarà al fianco di chi difenderà questa storia e questo spazio democratico”.

Andrea Ferrante
Segretario cittadino PD Pisa

Condividi:
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.